Comunicati

Progeva, dieci anni di un'impresa contro i cambiamenti climatici

Pubblicata il: 03 ottobre 2016

Lo scorso sabato sono stati festeggiati 10 anni di una delle aziende più importanti del territorio laertino: Progeva. Un impianto per il trattamento della frazione organica della raccolta differenziata, che arriverà  a breve ad accogliere nel suo impianto circa settantamila tonnellate l'anno di rifiuti organici, a fronte di duecentomila tonnellate: media regionale. Impianto fiore all'occhiello dell'economia ambientale regionale. In occasione dell'anniversario dell'azienda, uno dei fondatori di quest'ultima, Marino Mongelli si è detto molto orgoglioso e soddisfatto dei passi avanti fatti, precisando che:

" fare la differenziata ha senso. Progeva si prepara a ottimizzare il proprio impatto sul territorio, migliorando anche il sistema produttivo, confermandosi testimonianza concreta dell’economia circolare. Le nostre emissioni sono controllate grazie a una costante collaborazione con ARPA e siamo l’unico impianto di compostaggio che ha una certificazione sulla carbon footprint, contribuendo in tal modo alla lotta contro il cambiamento climatico”.

Siamo radicati al territorio ma abbiamo una visione globale”, dichiara Lella Miccolis, amministratrice dell’azienda. Da quando siamo nati ad oggi, in questi dieci anni di lavoro dell’impianto, abbiamo imparato a farci strada, non perdendo di vista i nostri valori. Il nostro impianto è stato visitato da scolaresche di ogni ordine e grado, da tutto il mondo e continuiamo a investire gli utili in processi di miglioramento. In Progeva non c’è un giorno in cui non pensiamo nel futuro. Anzi, viviamo al futuro. Nella nostra azienda cerchiamo di fare programmi a medio e a lungo termine, cerchiamo di guardare lontano, mettendo insieme il nostro radicamento al territorio con uno sguardo rivolto al mondo intero”.

L'azienda, ormai considerata una parte importante e quasi imprescindibile del tessuto produttivo laertino e della provincia Jonica, ha un grosso impatto anche dal punto di vista occupazionale.  Un percorso virtuoso, condiviso dal Sindaco Gianfranco Lopane con parole di grande soddisfazione: “Questo traguardo fondamentale arriva in un momento importante, sia a livello regionale con la discussione in atto sulle politiche sui rifiuti in Puglia ma soprattutto a livello locale poiché l’azienda, con un investimento importante e dopo un lungo iter autorizzativo, ha avviato i lavori di adeguamento tecnologico con la completa copertura del processo produttivo”. 

Eventi in Agenda

Nessun evento previsto
Il Quotidiano della PA